Il Definitorio Generale affida il sessennio al Fondatore

Granada (Spagna), 15 - 17 marzo 2019

 

Come è ormai abitudine all’inizio di un nuovo sessennio, imembri del Definitorio Generale si sono ritrovati a Granada, ai piedi delFondatore, dal 15 al 17 marzo 2019. I Confratelli hanno voluto rendere grazieal Signore per il servizio loro assegnato dall’ultimo Capitolo Generale, echiedere l’intercessione di San Giovanni di Dio per il nuovo sessennio, affinchéil Signore accordi le grazie e le benedizioni necessarie per realizzare congioia e fedeltà la missione loro affidata, per il bene dell’Ordine, dellepersone assistite e dei loro familiari.

Le giornate sono state molto intense, come da programma.

Il 15 marzo i Confratelli si sono recati alla Casa de los Pisa, dove è morto il Fondatore.Qui hanno pregato e hanno reso visita alle persone anziane ospiti dellaresidenza, e alla comunità di Suore della Carità di San Giovanni di Dio che quilavorano. La giornata si è conclusa con momenti di convivialità fraterna,assieme ai Confratelli e ai Collaboratori dell’ospedale di Granada.

Il giorno successivo, si sono recati alla Basilica di San Giovannidi Dio; è seguita una riflessione sul discorso che ci ha rivolto Papa Francescoall’udienza privata del 1 febbraio scorso, per raccogliere degli orientamenticoncreti per il sessennio, che attraverso l’intercessione di San Giovanni diDio sono stati affidati al Signore nella celebrazione eucaristica.

I membri del nuovo Definitorio Generale hanno poi riflettutosul discorso di chiusura del P. Generale al Capitolo, soffermandosi inparticolare sui punti 4 e 5; quindi nella tarda serata del 17 marzo hanno fattoritorno a Roma, dove continueranno con le loro riflessioni per programmare ilsessennio.



 

Copyright © 2019 Fatebenefratelli