25 anni di presenza dell’Ordine in Malawi

Benedizione e inaugurazione del centro di Lilongwe

 


In questigiorni si sono tenute in Malawi le celebrazioni per ricordare i 25 anni dipresenza dell’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio in questo Paese delcontinente africano. I primi Confratelli ad arrivare avevano risposto a quantoera emerso nel Capitolo Generale di Roma del 1988, e cioè che la richiesta piùurgente di ospitalità veniva dalle aree del mondo in via di sviluppo. Fu cosìche i Confratelli irlandesi, rispondendo a questa richiesta e all’invitoformale dell’Amministratore Apostolico della Diocesi di Mzuzu, arrivarono inMalawi e fondarono un’opera per lavorare nel campo della salute mentale. Agliinizi degli anni ’90, infatti, il Malawi aveva un’unica struttura pubblica diquesto tipo.


Sindall’inizio, i Fatebenefratelli si sono presi cura di malati mentali, anziani,bambini abbandonati per le strade di Mzuzu o con disabilità, persone condiversi tipi di dipendenze, e hanno aperto un centro per la formazione deipazienti che hanno sconfitto la malattia mentale e dei giovani in situazione divulnerabilità. L’Ordine ha fondato anche una Scuola di Scienze Infermieristiche,con due corsi di studio.


Da Mzuzul’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio ha ampliato i propri servizi aLilongwe, aprendo un centro di cura e di trattamento.


Dopo 25 anni inMalawi, sono 305 i Collaboratori che contribuiscono in modo fattivo allamissione di ospitalità; più di 250 gli studenti della Scuola; 9 giovani nelpre-postulantato, 3 postulanti, 6 novizi, 5 professi temporanei e un professosolenne.


Percommemorare questo anniversario, le celebrazioni hanno visto la benedizione el’inaugurazione delle nuove strutture. L’Arcivescovo Mons. T. Ziyaye e ilSuperiore Generale dell’Ordine, Fra Jesús Etayo, hanno benedetto la cappella,l’edificio destinato alla comunità e quello del blocco amministrativo, oltre alcentro per il trattamento e il recupero dalle dipendenze. Si è tenuta unaconferenza incentrata soprattutto sulla salute materna e sulle dipendenze,quindi le celebrazioni si sono concluse con la Santa Messa di ringraziamentopresieduta dal Vescovo John Ryan, seguita da un rinfresco nella sala dellaScuola di Scienze Infermieristiche.



 

Copyright © 2019 Fatebenefratelli