Emergenza Honduras

E’ l’ora dell’Ospitalita’

 


In meno di 15 giorni due uragani (ETAe IOTA) hanno devastato l’Honduras.

Oltre 24 ore di pioggia hanno fatto tracimare due trai fiumi più grandi che attraversano la Valle del Sula, composta da 18 comuni, trai quali San Pedro Sula, dove si trova il nostro Ospedale San Giovanni di Dio.

Le inondazioni hanno causato alluvioni, con un livellod’acqua che ha raggiunto i 4 metri di altezza, con perdita totale di case ecoltivazioni di mais, canna da zucchero, fagioli e palma. Sono state colpiteanche le aziende impegnate nel settore manifatturiero, che è la maggiore fontedi occupazione nel nord-ovest del Paese.

Le informazioni ufficiali riportano che sono statecolpite circa due milioni di persone, l'80% delle quali nell'area della Valledel Sula.

Il nostro ospedale ha perso l'area di triage per il Covid-19,ed ha riportato danni alle attrezzature mediche e a quelle per gli uffici.

 

PRESIDIO SAN GIOVANNI DI DIO

Il nostro ospedale ha installato nella Valle del Sula ilpresidio San Giovanni di Dio, per fornire cibo e bevande alle 2.500 persone chestava già assistendo, e a quelle che sono in cerca di un rifugio assieme alleloro famiglie.

La devastazione lasciata dall'uragano ETA in questazona è veramente grande, poiché metà della città di San Pedro Sula è stataallagata. L’impatto non è solo di tipo economico, ma anche sociale, poiché ladisoccupazione e la povertà aumenteranno dopo questo evento catastrofico.

Fra Gudiel Sánchez Chacón, Superiore di San Pedro Sula,ci ha trasmesso queste parole di uno degli utenti del presidio: "San Giovannidi Dio mi ha salvato due volte, la prima dalla mia malattia perché sono stato veramentecurato come persona, e la seconda è adesso che mi sta dando da mangiare, perchého perso tutto. Grazie per averci aiutato e per essere accanto a noi”.

Rivolgiamo un appelloalla grande Famiglia di San Giovanni di Dio, Confratelli e Collaboratori, e atutte le persone di buona volontà, a mostrarsi solidali nei confronti deinostri fratelli e sorelle dell’Honduras così duramente colpiti, così chepossiamo continuare a fornire cibo, beni di prima necessità e medicinali aquanti si trovano nel bisogno.

 

La Fondazione “Juan Ciudad” dei Fatebenefratelli inSpagna, ha aperto una campagna per aiutare le persone di San Pedro Sula colpitedall’uragano, canalizzando gli aiuti attraverso i nostri Confratelli che sonoin quella città. La Curia Generalizia, attraverso l'Ufficio Missioni e CooperazioneInternazionale, ha aderito a questa campagna e invita tutto l'Ordine acollaborare, canalizzando le donazioni attraverso la Fondazione “Juan Ciudad”.

Se vuoi aiutarci, effettua una donazione attraverso il sito web:  https://www.juanciudad.org/?q=donaciones-puntuales 

Oppure sul seguente c/c: Banco Santander: ES63 0049 60964225 1013 7261



 

Copyright © 2021 Fatebenefratelli