Il Postulatore

Il Postulatore Generale


Il Postulatore Generale viene nominato dal Superiore Generale e approvato dalla Congregazione delle Cause dei Santi. Egli «segue tutte le questioni riguardanti i nostri Santi, Beati e Servi di Dio. È pertanto suo compito promuovere e portare a compimento l'istruzione dei processi di canonizzazione proposti dal Definitorio Generale, nel rispetto della natura di queste Cause e le prescrizioni del diritto canonico e della Congregazione delle Cause dei Santi». (S.G. 131)


Il Postulatore, preparato in forma canonicamente legittima e debitamente approvato dall'autorità ecclesiastica competente, è la persona che, provvista di mandato, rappresenta colui che promuove la causa di canonizzazione (Vescovo Diocesano, Superiore Generale, gruppo di fedeli, ...) presso l'autorità ecclesiastica, sia quella diocesana che quella romana. Ha, pertanto, un ruolo duplice nelle Cause dei Santi: quello di "difendere" in prima persona gli interessi di chi l'ha nominato, e quello di collaborare con l'autorità ecclesiastica nella ricerca della verità (svolgendo le indagini sulla vita del servo di Dio di cui si tratta, per conoscere la sua fama di santità e l'importanza ecclesiale della causa), sia durante la fase diocesana, che davanti alla Congregazione delle Cause dei Santi.


Il Postulatore Generale promuove le cause di canonizzazione, cura i rapporti con la Congregazione vaticana delle Cause dei Santi, accompagna le singole cause, raccoglie i documenti, testimonianze, segnalazioni di grazie e miracoli.

Promuove, inoltre, la devozione dei "santi della famiglia ospedaliera" con preghiere, celebrazioni, preparazione e consegna di reliquie, diffusione di biografie, stampe e altri oggetti di devozione, per favorirne la conoscenza, promuovendone l'imitazione e, attraverso i loro scritti e insegnamenti, legarli a fatti, eventi e problemi attuali per contribuire alla formazione e alla divulgazione della cultura dell'Ospitalità.

                     

Collaboratori della Postulazione

Il Postulatore Generale per meglio svolgere il suo ufficio, si avvale di alcuni collaboratori competenti in specifici ambiti, che lo affiancano nei compiti a lui affidati.

Gli attuali collaboratori sono:

Fra Salvino Zanon, o.h., Provincia Lombardo Veneta

Dr.ssa Chiara Donati, Curia Generale

 

Collaborare con la Postulazione

Coloro che intendono collaborare con la Postulazione Generale, possono dare dettagliate e chiare informazioni circa presunti miracoli avvenuti per intercessione di servi di Dio, di Beati o di Santi.

È possibile collaborare, inoltre, facendo conoscere i servi di Dio o segnalando altre significative figure di Religiosi, ma anche di Collaboratori, che hanno contribuito con la loro vita fedele e coerente al vangelo ad annunciare e testimoniare il Regno di Dio fra i poveri e malati, questo anche mediante la divulgazione di libri e biografie, video, riviste, dépliant, immaginette, organizzazione di giornate di studio, .... 
 

Torna alla pagina precedenteTorna alla home page